Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Finale playoff, Il Monza in Serie A per la prima volta

Il campionato di serie BKT chiude la stagione offrendoci una partita spettacolare con sette gol e tante emozioni.

PISA – MONZA   3-4 ( 1° Torregrossa (P), 9° Hermannsson (P), 20° Machin (M), 79°, 101° Ts. Gytkjaer (M), 90° Mastinu (P), 96° Ts. Marrone (M) ) Il campionato di serie BKT chiude la stagione offrendoci una partita spettacolare con sette gol e tante emozioni. L’ultimo atto consegna al Monza di Stroppa la prima e storica promozione in serie A: dopo solo due stagioni in serie B, la squadra di Berlusconi e Galliani riesce nella mitica impresa. Primo tempo ricco di emozioni, il Pisa parte benissimo e in nove minuti trova due reti, ribaltando sin da subito la gara dell’andata; il Monza accorcia le distanze riaprendo la partita. Pronti via, toscani in gol al 1° con Torregrossa, l’attaccante si inserisce in area gonfiando la rete. Il raddoppio è firmato dal difensore centrale Hermannsson che di testa porta il Pisa sul 2-0. I brianzoli riducono le distanze al 20° con Machin che controlla in area e insacca in rete. Nella ripresa, il Pisa prova a spingere cercando il gol per evitare i supplementari; sono gli ospiti a trovare il pareggio grazie al gol di Gytkjaer, con un diagonale supera il portiere toscano. Partita incredibile all’Arena Garibaldi, al 90° il Pisa si riporta in vantaggio con Mastinu con una conclusione imprendibile, gol che riporta la finale ai supplementari. E’ un super Monza quello che scende in campo nei supplementari, andando in gol per due volte, al 96° con Marrone di testa che sorprende la difesa del Pisa e al 101° con la doppietta di Gytkjaer che approfitta di un retropassaggio del difensore pisano. L’uno-due del Monza è una azza per il Pisa che perde le speranze di promozione, negli ultimi minuti si gioca poco, tutti aspettano il fischio finale che arriva al 120°, con i giocatori del Monza a far festa insieme ai propri tifosi. Ai padroni di casa non è riuscito il compito di ribaltare il risultato della finale d’andata, per la promozione si dovrà aspettare la prossima stagione.

 

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide