Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

E’ venuto il momento di decidere se Zerbin e Gaetano sono da Napoli

Del Genio: “Per Zerbin e Gaetano o si trova la collocazione nei ventidue, ossia nelle coppie per ruolo, altrimenti non avrebbe senso perché si tratta di un ’99 e un 2000”

Domenica è previsto il ritorno del Presidente De Laurentiis da Los Angeles e solo allora potranno prendere forma le ipotesi di mercato in uscita e, di conseguenza in entrate. Dunque restano in attesa i casi Deulofeu, Ostigard, Casale, Sirigu e i tanti centrocampisti accostati al Napoli anche solo per fantasia.

E’ piuttosto compito di Luciano Spalletti dire l’ultima parola sui giovani del Napoli: in particolare su Zerbin, Gaetano, Ambrosino e Vergara.

Zerbin ha disputato un buon campionato con il Frosinone ed è in attesa del rinnovo di contratto. Al 90 per cento partirà per Dimaro dove dovrà convincere Spalletti che è pronto per il gran salto.

Ancor più Gianluca Gaetano che ha già avuto esperienze di precampionato con il Napoli anche durante la gestione di Carlo Ancelotti che lo definì centrocampista. Oggi sono in tanti a chiedere di lui e il direttore sportivo della Cremonese, Simone Giacchetta ha detto: “Abbiamo valorizzato tanto Gaetano che  oggi andrà in ritiro con Spalletti. Se ci fosse uno spazio per riaverlo lo riprenderemmo sicuramente. Pecchia l’aveva fatto giocare in più ruoli, a centrocampo e dietro la punta. Lui ha sempre trovato la sua posizione per incidere.”

Ma oltre la Cremonese, in fila ci sono Torino, Udinese, Sassuolo, Lecce e si è aggiunto anche il Monza. Ora è il momento di decidere se restando in azzurro cominceranno un’ascesa oppure se sono destinati alla panchina e quindi all’infortunio di qualche compagno per poter giocare. A questo proposito Paolo De Genio, in un intervento a Radio Kiss KIss ha detto: “Se noi parliamo per un attimo di Ambrosino e Vergara stiamo parlando di calciatori molto promettenti che se vengono inseriti nell’organico della prima squadra come ventiquattresimo e venticinquesimo secondo me ci sta. Invece per Zerbin e Gaetano o si trova la collocazione nei ventidue, ossia nelle coppie per ruolo, altrimenti non avrebbe senso perché si tratta di un ’99 e un 2000. Se il Napoli non ritiene che possano stare nei ventidue, allora li mandi a giocare”.

Per Zerbin 23 anni e Gaetano 22  Spalletti dovrà decidere se possono essere considerati co-titolari o ritrovarsi con un anno in più e un’occasione in meno.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide