Seguici su
1606814839090918

In primo piano

E’ ufficiale, il Genoa è il settimo club nelle mani dei nordamericani

777Partners: “Siamo profondamente onorati di diventare parte di un club con una storia, un patrimonio e una tradizione così grande come il Genoa”

E’ arrivato ieri come previsto  il comunicato ufficiale che annuncia il passaggio del controllo del Genoa Cricket and Football Club, cioé il Genoa Calcio, da Enrico Preziosi al fondo americano 777 Partners : “Siamo profondamente onorati di diventare parte di un club con una storia, un patrimonio e una tradizione così grande come il Genoa”, ha detto Josh Wander, fondatore e Managing Partner di 777 Partners. “Comprendiamo e rispettiamo la responsabilità che stiamo ereditando, vogliamo custodire e proteggere l’orgogliosa eredità dei Rossoblù puntando ai migliori piazzamenti possibili in Serie A”.

777 Partners, secondo il sito Be-Beez,  acquisterà il 99,9% del capitale sociale del Genoa, verserà nuovo capitale nel club e si assumerà alcune passività correlate.

Enrico Preziosi, rimarrà nel consiglio di amministrazione, mentre il ceo Alessandro Zarbano continuerà a gestire le operazioni quotidiane del club.

L’investimento è stato guidato da Josh Wander e Steve Pasko, i fondatori di 777 Partners, così come Juan Arciniegas, l’amministratore delegato che supervisiona gli investimenti sportivi, media e intrattenimento della società, e Andres Blazquez, il partner operativo che aiuta a gestire gli investimenti calcistici della società.

Secondo le indiscrezioni degli ultimi giorni, sarebbe già stato pagato un primo acconto di 20 milioni, mentre la squadra sarebbe stata valutata 150 milioni.

Salgono così a 7 le proprietà nordamericane (6 USA e 1 canadese, Saputo) in Serie A. Poi 1 dalla Cina, Inter, e il resto sono ancora in mani italiane.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide