Seguici su
1606814839090918

In primo piano

E siamo ai saluti, il nuovo ciclo è già cominciato

Pochi giorni di vacanza dopo i saluti commossi a Josè Callejon; intanto oggi Gattuso incontrerà De Laurentiis per trovare un accordo su un biennale o triennale

Negli spogliatoi del Camp Nou si è iniziato a scrivere il futuro del Napoli. Quel gruppo di amici che  ha reso grande Maurizio Sarri , prende ora strade diverse.  Ha iniziato Arek Milik a pensare di poter brillare altrove guadagnando di più, mentre Dries Mertens, come Ulisse si è fatto legare per non cedere a tentazioni di cui si sarebbe pentito. Ciro ha scelto la vita e resta disponibile ad accompagnare i pulcini che verranno. Josè Callejon invece ha sentito il richiamo della sua terra ed è rimasto a Barcellona dopo aver abbracciato gli amici con i quali ha condiviso 7 anni. Sui social tutti hanno letto le parole che Lorenzo Insigne gli ha dedicato…… “Mi mancherà non trovarti nello spogliatoio, mi mancheranno le nostre risate e si mi mancherà il tuo fantastico taglio in area di rigore. Ti auguro il meglio a te e alla tua fantastica famiglia. Buona fortuna amico mio.”

Così si costruisce uno spogliatoio, la sua forza e la voglia di lottare insieme. Domani inizia una breve vacanza per poi ritrovarsi tutti a Castel di Sangro il 23 agosto. Pochi giorni per staccare la spina senza pensare a quello che poteva essere e non è stato. Insigne, Mertens, Callejon, Koulibaly, Mario Rui sono stati i padroni di casa per Di Lorenzo, Politano, Meret: perché è nello spogliatoio che si vincono e si perdono le partite. Alle spalle quel “gran rifiuto” che nonostante tutto fu affrontato da tutti. Un errore, ampiamente riconosciuto, che ha però ricompattato il gruppo. Oggi, per molti, le strade si dividono: Milik e Callejon con motivazioni diverse; forse Allan, forse Koulibaly, forse Ghoulam, forse Lozano. Ma saranno le leggi del calciomercato a decidere. Piuttosto, domani sarà un giorno molto importante per Rino Gattuso che incontrerà il Presidente De Laurentiis. Discuteranno dei termini del contratto che potrebbe essere biennale o triennale, ma parleranno soprattutto di mercato. A Castel di Sangro Gattuso troverà già Osimhen, Petagna, Rramani , ma è noto che il Napoli non vuole fermarsi. L’accordo per molti della rosa è già stato trovato ma per il tecnico si attendeva la conclusione della splendida avventura Champions.

LEGGI ANCHE:

Finisce qui la stagione degli azzurri che escono dal Camp Nou a testa altissima

Lettera aperta a Maurizio Sarri

Sindaco Castel di Sangro: “Ritiro inizierà dal 23 e potrebbe durare oltre le due settimane”

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide