Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Duro confronto tra Enrico Preziosi e Stefano Campoccia sul tema delle offerte fondi

Il tema all’ordine del giorno riguardava i diritti Tv Sky-Dazn, ma Preziosi e Campoccia sono venuti alle mani sul tema dei fondi

Nervi tesi durante l’assemblea della Lega Serie A. Ne ha dato notizia Calcio e Finanza che riferisce  di un duro confronto faccia a faccia tra Enrico Preziosi, presidente del Genoa, e Stefano Campoccia, avvocato e vicepresidente dell’Udinese.

Un diverbio scaturito da una discussione relativa al tema delle offerte dei fondi di private equity per la Media Company della Lega Serie A. Secondo quanto risulta a Calcio e Finanza, che stava seguendo i lavori, il patron del Grifone avrebbe chiesto spiegazioni a Campoccia (membro della commissione negoziale) sulla questione fondi e gli animi si sarebbero subito scaldati, tanto che i due sono arrivati alle mani.

Il tema fondi-Serie A tuttavia non era all’ordine del giorno, visto che nel corso della riunione si parla delle proposte di Sky e Dazn per i diritti televisivi del triennio 2021-2024, per i quali la piattaforma di sport in streaming è attualmente in vantaggio, forte di un’offerta importante ma durante la pausa pranzo  il patron rossoblù  pretendeva che nella riunione di oggi venisse messa al voto anche la questione dei fondi che vogliono formare una Media Company con la Lega Calcio e occuparsi dei suoi diritti commerciali. Sul tavolo c’è il 10% della Lega e un’offerta di 1.7 miliardi fatta da tre fondi. Di questo si parla da diverso tempo, ma non si è ancora giunti ad una conclusione, tanto che nelle scorse ore è stato scritto che questa opzione potrebbe non essere più presa in considerazione.

Preziosi voleva  quindi mettere al voto oggi la possibilità di costituire la Media Company, ma è nata una discussione con Campoccia e i due si sarebbero spintonati.

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide