Seguici su
1606814839090918

Coppa Italia

Dopo 18 rigori il Venezia passa il turno di Coppa Italia battendo il Frosinone

Lunga battaglia tra il Venezia e il Frosinone che si è conclusa dopo 18 rigori; ora il Venezia affronterà la vincente tra Bologna e Ternana

Venezia – Frosinone  0 – 0;  tempi supplementari 1 – 1 (3′ pts Gori (F), 10′ pts Di Mariano (R) (V)) –  Rigori 9-8

Ieri sera il Venezia nel suo debutto stagionale per i 32esimi di Coppa Italia, ha battuto il Frosinone dopo una lunghissima, infinita battaglia che si è conclusa dopo ben diciotto rigori e questa sera, attenderà di conoscere quale sarà l’avversaria tra Bologna e Ternana che affronterà nei 16esimi. Dopo 90minuti sullo 0-0, la partita si è accesa ai supplementari con i ciociari in gol al 3° con Gori. Ma il Venezia si è procurato un rigore per una fiammata di Johnsen che dopo un sombrero in area, è stato atterrato da Szyminsky. Dal dischetto, freddo Di Mariano riporta il Venezia in parità. Al termine anche dei supplementari, i rigori e non son bastati i primi cinque ma a oltranza il Venezia agguanta i 16esimi.

La gara sarà stata studiata da Spalletti che non vuole sorprese come ha detto dopo la vittoria contro il Pescara: “ I ragazzi  sanno benissimo che quando si veste la maglia del Napoli bisogna mettere dentro quelle cose che ci vogliono contro qualsiasi avversario. Non abbiamo una maglia per le squadre meno forti e una per le squadre più forti. Ogni volta che la indossi bisogna mettere dentro tutti gli ingredienti necessari a vincere le partite”. Il Venezia non è comunque apparsa una squadra rivelazione al momento, ma alcuni giocatori appaiono veramente interessanti come Ebuehi e Johnsen, oltre Caldara che tutti conoscono. Arriveranno a Napoli carichi per questa prima vittoria e il Napoli non dovrà sottovalutare il primo impegno.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Coppa Italia

rfwbs-slide