Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Diritti Tv: ha vinto la linea  Dal Pino

La commissione negoziale per trattare con la cordata sarà composta da Juventus, Roma, Bologna, Udinese e Napoli

L’assemblea di Lega Serie A,  ha scelto oggi l’offerta di Cvc, Advent e Fsi per rilevare una quota (10 per cento) della Newco dei diritti tv. A favore hanno votato 15 presidenti, mentre gli altri 5  (Lazio, Udinese, Atalanta, Verona, Napoli) si sono astenuti. Ora la Lega proseguirà le trattative con la cordata Fsi, Advent e il fondo Cvc che per primo ha fatto la proposta più convincente. Ora si tenta di creare è una Media Company che si occupi della parte commerciale: Cvc-Advent-Fsi è pronta ad acquistare il 10 per cento della MediaCo, che in futuro potrebbe essere quotata anche in Borsa, versando subito 1 miliardo e 650 milioni. Circa 50 milioni verrebbero utilizzati subito per lanciare il Canale tv della Lega di cui si parla ormai da anni. Il fondo Cvc, come spiega La Repubblica, ha una grossa esperienza mondiale, è un Fondo intenzionato ad accompagnare il cammino della Lega sino al 2030. Un successo per Dal Pino che ha sempre creduto in questo progetto rivoluzionario: per tanti club in serie difficoltà una garanzia in vista del futuro. Dal Pino ha avuto un grosso sostegno da grossi club: Andrea Agnelli, Paolo Scaroni e Urbano Cairo sono stati fra i primi ad appoggiare questa rivoluzione finanziaria che apre al nostro calcio, in questo momento così complicato. E’ stata definita la commissione negoziale per trattare con Cvc-Advent-Fsi che sarà composta da Juventus, Roma, Bologna, Udinese e Napoli (gli ultimi due club si erano astenuti)  con Lotito, stavolta,  fuori dai giochi

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide