Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Di Maria a Torino, ma ora la Juve punta a Zaniolo

L’altra grande priorità del calciomercato della Juve è la cessione di Matthijs de Ligt

Dopo settimane di trattative, scrive il portale Juve News, Angel Di Maria è sbarcato a Torino, rappresentando di fatto il secondo grande colpo di questo mercato estivo della Juve. Il primo, Paul Pogba, è atteso in città nelle prossime ore. L’entusiasmo per l’arrivo di Di Maria è forte tra i tifosi bianconeri e non c’è da stupirsi.

Ma il Fideo e il Polpo non saranno gli unici botti grossi di questa campagna acquisti della Juventus. Anzi, di carne al fuoco ce n’è davvero ancora molta altra. Insieme a Di Maria, un altro grande colpo potrebbe presto arrivare per rinforzare il reparto offensivo della Vecchia Signora.

Il prossimo obiettivo infatti è Nicolò Zaniolo. Madama ha ormai sciolto ogni riserva e da qualche giorno ha intensificato il pressing sul calciatore giallorosso. Lui, Zaniolo, ha già scelto: vuole la Juve e sta spingendo in questo senso. La Roma si trincera sempre dietro la richiesta di 50 milioni cash, tanti soldi. Troppi secondo la dirigenza bianconera, che però non vuole mollare il colpo. La Vecchia Signora sta battendo soprattutto sulla strada del prestito molto oneroso (tra i 10 e i 15 milioni di euro) con riscatto obbligatorio intorno ai 35/40 milioni. La Repubblica però rilancia anche una seconda opzione: lo scambio con Arthur più un conguaglio tra i 20 e i 25 milioni di euro.

L’altra grande priorità del calciomercato della Juve è la cessione di Matthijs de Ligt: stando a quanto ribadito da Sky Deutschland  il centrale classe ’99 vorrebbe solo il Bayern Monaco, che sarebbe in procinto di formulare la prima offerta alla Juventus. Una proposta, si dice, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 75 milioni di euro. Un’ottima base di partenza, ma che non si avvicinerebbe ancora alla richiesta bianconera di 100 milioni di euro. Ed è qui che potrebbe arrivare la clamorosa novità.

Il Bayern non sembrerebbe disposto a sborsare una cifra così alta, come confermato anche da Christian Falk, noto giornalista tedesco della Bild, ai microfoni di CMIT TV: “Il Bayern non pagherà la clausola di De Ligt. Il difensore vuole il club tedesco, che però dovrebbe arrivare almeno a circa 85 milioni di euro. Una cifra alla quale però il Bayern Monaco non vuole arrivare”. La soluzione dunque quale potrebbe essere? La risposta arriva da Luca Momblano, noto esperto di mercato molto vicino all’ambiente Juve. Durante una diretta Twitch sul canale Juventibus, il giornalista ha rivelato: “Ribadisco che de Ligt sarà un nuovo giocatore del Bayern Monaco. Non so se la distanza sia solo di 10 milioni. Attenzione perché si sta lavorando su Serge Gnabry come possibile contropartita tecnica”. Una novità decisamente eclatante. Una contropartita potrebbe in effetti agevolare l’affare e, oltre al nome di Gnabry, in queste ore è circolato pure quello di Lucas Hernández, fratello del Theo rossonero

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide