Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Convocazioni in Nazionale ad handicap: le ASL bloccano

In giornata si capirà meglio il veto delle ASL che hanno fissato le bolle domiciliari

Nel primo pomeriggio di ieri il sito Inter news Annunciava: “Il Covid-19 complica i piani delle Nazionali. A poche ore dalla seconda sosta nel giro di poche settimane, infatti, è circolata la notizia secondo cui i calciatori di sei club di Serie A compresa l’Inter (a cui si aggiungono Fiorentina, Genoa, Lazio, Roma e Sassuolo) sono in isolamento fiduciario per via della positività al virus di alcuni elementi del gruppo squadra e risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitarie competenti (le varie Asl). In casa interista l’ultimo caso è stato quello del portiere Daniele Padelli. 

In realtà per adesso, secondo quanto comunicato al club nerazzurro, i giocatori dell’Inter potranno raggiungere i rispettivi ritiri delle nazionali solo con mezzi privati. Potrebbe così complicarsi la partenza dei vari sudamercani, ma non è escluso che nelle prossime ore che la Asl intervenga con disposizioni differenti e più precise.”

In tarda serata la Gazzetta riferiva di tre squadre: “Nessun giocatore in nazionale, né quelli della Roma né quelli della Fiorentina. E in serata è arrivato lo stop anche per quelli della Lazio a causa delle positività di Immobile, Leiva e Strakosha. A bloccare le partenze dei 7 giallorossi, 8 biancocelesti e 13 viola sono state le rispettive Asl di competenza, a causa delle positività riscontrate un paio di giorni fa da Edin Dzeko (Roma) e José Maria Callejon (Fiorentina).

Intanto Mancini,  chiuso nel suo splendido isolamento perché risultato positivo al Covid, attenderà a scaglioni i 41 convocati-:18 calciatori sono in arrivo in queste ore al Centro Tecnico federale di Coverciano e tra questi Di Lorenzo; altri 8 giocatori, tra cui Insigne e Meret, arriveranno martedì ; restano tuttora in isolamento fiduciario, oltre allo stesso Mancini, questi dieci calciatori: Acerbi, Barella, Biraghi, Castrovilli, Cristante, D’Ambrosio, Immobile, Mancini, Lorenzo Pellegrini, e Spinazzola.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide