Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Contro l’Udinese consapevoli di poter vincere

Non è importante battere record ma “inseguire” il campionato

Vigilia di Udinese – Napoli tra mille aspettative rincorrendo record:  l’Udinese sconfitta nelle ultime 9 sfide contro il Napoli; il Napoli che va in gol da 29 partite; Spalletti che potrebbe….

Ma questo non deve essere un inseguimento di record, né di condizionali perché il Napoli 2021/22 è un’altra squadra. Né sogni, né ambizioni ma concretezza. E’ inutile pensare di poter vincere tutte le gare, ma è determinante sapere di poterle vincere. I Napoli-Verona (e non soltanto) non esisteranno più, ma non dovranno esistere neanche le gare perse in albergo. Ci saranno arbitraggi sfavorevoli, come giocate sfortunate, ma il Napoli di Spalletti dovrà essere temuto su qualunque campo si giochi, ed ha ragione Massimiliano Allegri che in conferenza stampa ha dichiarato: “ La Juve deve giocare per vincere i campionati, non le partite. Le partite le vincono tutte, i campionati solo uno”.

E allora ecco Udinese – Napoli in ottica campionato: una partita difficile contro una squadra che con 7 punti in classifica è una delle pretendenti, magari con la Fiorentina d’essere all’inseguimento delle 7 sorelle.

Il presidente dell’Udinese Stefano Campoccia è intervenuto a Radio Kiss Kiss per parlare del posticipo di lunedì e in generale di Napoli e Udinese ha dichiarato: “L’inizio di questa stagione è stato tonico anche nella testa dell’Udinese. Abbiamo ceduto due veri campioni, De Paul e Musso, la fucina di giovani calciatori che diventano grandi campioni è sempre ben funzionante. E’ l’unica via per il calcio sostenibile: altre follie hanno le gambe corte. Oggi possiamo dire, visto come sono maturati i risultati, che l’Udinese è un gruppo compatto e ricco. Ci sono giovani e con i giovani occorre pazienza. A Napoli ne sapete qualcosa: l’ingaggio di Osimhen ne è un esempio. Come si ferma il Napoli? Lunedì sarà una gara bella e per palati fini. Ci sarà battaglia a centrocampo, la nostra difesa sta dimostrando una certa tenuta. Siamo partiti bene, speriamo di contenere l’attacco stellare della squadra di Spalletti.”

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide