Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Conte: riparte l’Italia col freno tirato

Stasera il premier Conte ha annunciato che dal 4 Maggio si entrerà nella fase 2; e anche lo sport inizia a programmare il futuro.

“Inizia la Fase due” così il Premier Giuseppe Conte ha aperto la sua conferenza stampa per annunciare la seconda fase delle misure anticontagio. “Stiamo contenendo la pandemia ma ora inizia la fase di convivenza col virus” ha spiegato Conte. “Se ami l’Italia mantieni le distanze” ha esortato però il Presidente del Consiglio Conte ringraziando tutti gli italiani e invitandoli a rispettare le misure di distanziamento sociale perché “La curva del contagio potrebbe risalire nella fase due e occorrerà un comportamento responsabile”.

Sì agli incontri con i familiari più stretti (anche anziani, ma indossando la mascherina e senza assembramenti), sì alla ripresa delle attività motorie a distanza e sì anche alla possibilità di rientro nel luogo di domicilio o residenza di chi è rimasto bloccato dal lockdown nelle città in cui studia o lavora. Resta però l’autocertificazione, anche se sarà diversa e con più possibilità. Sarà possibile tornare a celebrare i funerali, ma soltanto alla presenza dei familiari più stretti (non più di 15 persone), ma per riprendere le messe bisognerà aspettare ancora. La riapertura dei negozi invece, come anticipato da Repubblica, è prevista per il 18 e non più per l’11 per dare modo di valutare in 14 giorni gli effetti della prima riapertura.

Potranno riprendere ad allenarsi gli atleti professionisti delle attività individuate dal Coni, non gli sport di squadra per i quali la ripresa potrebbe essere il 18 maggio.

Redazione

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide