Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Conte: “Il Napoli grande squadra, ma in Coppa Italia meritavamo noi”

Le parole dell’allenatore nerazzurro alla vigilia della sfida col Napoli

Chi rischia tra Gattuso e Conte

Antonio Conte, alla vigilia di Inter-Napoli, ha parlato ai microfoni di Inter TV. L’allenatore nerazzurro si è espresso nuovamente sulle modalità con cui si sta concludendo il campionato:

“Sicuramente è stata ed è un’esperienza nuova per tutti quanti. Penso che come tutte le esperienze nuove, bisogna prendere il lato positivo ed imparare da queste situazioni. Giocare ogni tre giorni ha lasciato in ognuno di noi un’esperienza che dovrà farci trovare sensazioni positive per il futuro”.

Poi spazio alla partita di Coppa Italia:

“Fu una buona partita da parte nostra, ma per certi versi penso che delle tre giocate forse la più bella sia stata il ritorno di Coppa Italia, dove avremmo meritato di più. Parliamo di una compagine forte, in grado di dar fastidio negli ultimi anni a chi ha vinto lo scudetto. Hanno una buonissima rosa e sono stati bravi a vincere la Coppa Italia”.

Conte ha poi parlato delle delle assenze a centrocampo in vista di domani, quando mancheranno certamente Roberto Gagliardini e Stefano Sensi:

“Domani rientra Barella, ma c’è Gagliardini squalificato. Sensi sta progredendo, ma diventa difficile fare delle stime, stiamo parlando di un giocatore che fino a domenica non si allenerà con noi. Vediamo, l’importante è che il ragazzo possa buttarsi alle spalle un’annata molto sfortunata per lui e penalizzante per noi”.

Infine, Antonio Conte ha riservato parole d’elogio per Romelu Lukaku, uomo decisivo per le sorti future dell’Inter:

“È un calciatore che ha margini di miglioramento. In alcune situazioni di gioco può e deve migliorare. Nonostante la sua stazza e la sua forza è anche veloce, avendo campo ha capacità di fare gol come quello col Genoa al 93’. Sta a lui e alla sua voglia di migliorare. L’importante è che ognuno di noi abbia fame di alzare il livello e cercare di crescere sempre di più”.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide