Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Coach Carter – Il basket e una storia vera di etica e riscatto

Un film dove il coach motiva i suoi giocatori, fino a farli diventare studenti e uomini esemplari

Ispirato ad una storia vera, il film, uscito nel 2015, narra la vicenda di Ken Charter, ex giocatore professionista di basket, che si trova ad allenare gli Oilers della Richmond High School, scuola dove, tra l’altro, ha mosso lui stesso i primi passi. Il campionato di basket era appena cominciato e la tensione era già alle stelle per i Richmond High Oilers.  Tutta la città era in fermento, la squadra aveva conseguito una straordinaria serie di vittorie consecutive e ad ogni partita i tifosi si accalcavano sempre più numerosi sulle gradinate.

Ma nessuno avrebbe potuto immaginare ciò che sarebbe accaduto il 4 gennaio del 1999, quando l’allenatore Ken Carter chiuse la palestra, impedendo l’accesso ai suoi stessi giocatori colpevoli di scarso rendimento scolastico. L’evento suscitò il dissenso di tutta la comunità e cambiò per sempre la vita di molti dei protagonisti.

La squadra, infatti, formata da ragazzi appartenenti a famiglie molto povere e in alcuni casi già sulla via della delinquenza, dopo le iniziali schermaglie avevano trovato in Carter un mentore per un futuro migliore. E dopo duri allenamenti  – che porteranno la squadra a riscattarsi in campo –  il coach riuscirà a rendere consapevoli i suoi giocatori sull’importanza dell’istruzione: spingendoli a studiare e motivandoli a conquistare borse di studio per gli studi universitari. Da vedere.

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide