Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Calciomercato Napoli, Simeone e Nandez se partono Petagna e Demme 

Scopriamo insieme le principali trattative intavolate dal club azzurro per mantenere competitiva la squadra.

Calciomercato Napoli, Simeone e Nandez se partono Petagna e Demme

Calciomercato Napoli, Simeone e Nandez se partono Petagna e Demme 

Il calciomercato del Napoli è entrato nel vivo. La dirigenza azzurra, infatti, è impegnata da tempo in diverse trattative che hanno la finalità di mantenere competitiva la squadra sostituendo quei calciatori che partiranno per altri lidi con altri graditi a mister Spalletti. Le voci si susseguono con una rapidità impressionante ed è pertanto impossibile riportarle tutte.

La rubrica “Cantiere Napoli H24” sarà pubblicata sul sito “Contropiede Azzurro” con cadenza bisettimanale e riporterà le principali operazioni in entrata e in uscita del Napoli in tempo reale. Notizie raccolte dai media sportivi più affidabili per quanto concerne il calciomercato. Riteniamo in tal modo di offrire un buon servizio ai nostri lettori, evitando loro di perdersi nel marasma di voci non verificate e poco credibili.

Calciomercato Napoli, Simeone e Nandez se partono Petagna e Demme

Per ingrandire cliccare sull’immagine

Di seguito si riporta un riepilogo di quelle trattative che hanno maggiori probabilità di andare a buon fine.

PORTIERI: Spalletti tra i pali vuole due titolari e una riserva. Meret è di sicuro uno dei due, per l’altro ci sono un paio di nomi che girano con maggior insistenza: lo svincolato Sirigu e Navas del PSG che arriverebbe in prestito. Il terzo potrebbe essere il giovanissimo Idasiak, uno dei migliori talenti della Primavera azzurra negli ultimi quattro anni.

DIFESA: la cessione di Koulibaly al Chelsea per 40 milioni costringerà ADL e Giuntoli agli straordinari per tenare di trovare un degno sostituto. Secondo Alfredo Pedullà, ci sarebbe già stata una conference call tra la società azzurra e l’entourage di Kim Min-jae del Fenerbahçe. Sul calciatore coreano, però, è piombato il Rennes, pronto a pagare la clausola di 20 milioni. Altri nomi monitorati sono quelli di Milenkovic della FiorentinaBailly del Manchester United, Lacroix del Wolfsburg e Diallo del PSG. Ostigard, invece, è il terzo acquisto di ADL che ha versato nelle casse del Brighton 8 milioni.

CENTROCAMPO: per Fabian Ruiz non sono ancora pervenute offerte concrete e il Napoli non sembra disposto ad attendere oltre. Il calciatore, quindi, sarà costretto a trattare per il rinnovo, ma non certo alle cifre chieste in precedenza. Ma se in extremis arrivassero proposte congrue ADL potrebbe anche decidere di cederlo. Come sostituto dello spagnolo in pole ci sono Barak del Verona e Luis Alberto della Lazio. Ma oltre a Fabian c’è da risolvere anche la questione Demme. Il Napoli, infatti, è vicinissimo a concludere la trattativa che porterebbe Nandez del Cagliari in azzurro, ma prima dovrà cedere il tedesco.

ATTACCO: il Napoli non si muove per Mertens, attende che sia il calciatore a fare la prima mossa accettando la proposta iniziale di 2,5 milioni netti l’anno. Solo a queste condizioni il belga potrebbe restare. Petagna è molto gradito dal Monza, ma il club azzurro non è disposto a darlo in prestito con diritto di riscatto. La trattativa con Galliani comunque va avanti. Dopo la cessione di Koulibaly è impensabile che ADL lasci partire anche Osimhen quindi, almeno per quest’anno, il nigeriano sarà ancora la punta di diamante del Napoli. Ma con il tesoretto del Chelsea potrebbero arrivare due attaccanti nuovi. Il centravanti Simeone del Verona e un fantasista che sia in grado di riaccendere l’entusiasmo tra i tifosi. E i nomi sono solo due: Dybala o Deulofeu dell’Udinese.

LEGGI ANCHE

Calcio e Finanza ha spiegato  quale sia l’impatto sul bilancio del Napoli della cessione di Koulibaly al Chelsea

 

 

 

 

 

 

 

Grafico, vignettista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide