Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Calciomercato, i colpi delle big di Serie A

Il mercato del Napoli che ancora deve entrare nel vivo, così come quello delle big di Serie A: il punto sui movimenti di mercato

Il mercato del Napoli deve ancora sbloccarsi, e sicuramente l’infortunio di Demme comporterà nuove riflessioni da parte del club azzurro. Koopmeiners (AZ) e Zakaria (Borussia Monchengladbach) sono tra i primi della lista per sostituire l’italo-tedesco, ma Giuntoli dovrebbe piazzare almeno un altro colpo in difesa e decidere del destino di Petagna. Ma anche tra le altre big di Serie A latitano i grandi colpi: in parte per colpa dell’effetto Europeo, ma anche del colpo ai bilanci sferrato dalla pandemia di Covid.

L’Inter campione di Italia è la squadra maggiormente rivoluzionata. Dopo la partenza di Conte, Simone Inzaghi ne ha preso il posto in panchina. Il 3-5-2 sarà il modulo anche per il prossimo anno, ma sono andati via Young (Aston Villa) ed Hakimi (PSG); per rimpiazzarli, Dimarco resterà in rosa dopo il termine del prestito al Verona. In attesa di conoscere il destino di Eriksen, il colpo a centrocampo è Calhanoglu, soffiato ai cugini del Milan. I rossoneri non sono rimasti a guardare, e preparano una stagione da Champions. Salutato Donnarumma, è arrivato il portiere campione di Francia Maignan; in attacco, l’esperto Giroud farà rifiatare Ibrahimovic, mentre Ballo-Touré è il nome nuovo per la fascia sinistra (arriva dal Monaco).

La Juventus riparte…da Allegri. L’allenatore livornese conosce l’ambiente e la rosa, e ritorna alla guida dopo la doppia delusione Sarri-Pirlo. La Vecchia Signora ha salutato una leggenda come Gianluigi Buffon, e deve ancora far firmare il rinnovo a Chiellini (ma si farà). Riscattato McKennie, sono rientrati alla base anche De Sciglio, Pellegrini e Pjaca, girato prontamente in prestito al Torino. Da definire il futuro di Cristiano Ronaldo, che piace al Manchester United, i bianconeri sono interessati a Milenkovic (Fiorentina) e Locatelli (Sassuolo).

L’Atalanta ha piazzato il colpo Musso per la porta (Udinese), oltre che Pezzella per la fascia (Parma). Per la difesa gli orobici pensano a Tomyiasu (Bologna), Demiral (Juventus) e Lirola (Fiorentina); per il centrocampo, piacciono i giovani Pobega (Milan) e Mihaila (Parma).

La Roma punta a rilanciarsi con José Mourinho. Per accontentare l’asso portoghese della panchina, cerca attivamente un attaccante – per il momento, i nuovi acquisti sono il portiere Rui Patricio, autore di un ottimo Euro2020, e Bryan Reynolds, terzino in arrivo dall’FC Dallas.

Infine, in casa Lazio, il grande colpo è per la panchina. Maurizio Sarri sarà infatti il nuovo allenatore dei biancocelesti, che puntano a rilanciarsi dopo un’annata in chiaroscuro. Sarri ritroverà il suo pupillo Hysaj e riaccoglierà un grande ex: Felipe Anderson, rientrato alla base dopo l’esperienza al West Ham. Probabilmente sarà sacrificato Muriqi, pagato 20 milioni solo un anno fa.

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide