Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Big di Serie A: rafforzate o indebolite dal calciomercato?

Non un mercato scoppiettante quello delle big di Serie A, ma alcuni movimenti più che interessanti. Rispetto allo scorso anno, è rivoluzione

Dopo il valzer delle panchine andato in scena durante i primi giorni di calciomercato, il calciomercato delle big di Serie A si è svolto lontano dai riflettori, all’insegna del risparmio: ma si sono comunque registrati diversi colpi interessanti. Nell’aspettare l’unico giudice, il campo, si possono tirare le somme di questa sessione di compravendita, consci della possibilità di ulteriori affari last minute.

Inter. I campioni di Italia hanno rivoluzionato il proprio XI titolare. Partite due colonne come Lukaku ed Hakimi, sono arrivati l’esperto Dzeko dalla Roma e Dumfries, nazionale olandese, dal PSV. Anche il terzino sinistro Di Marco, autore lo scorso anno di un’ottima stagione con la maglia del Verona, avrà la possibilità di giocarsi le sue chances a Milano. Per sostituire Eriksen, infine, dai cugini rossoneri è arrivato a parametro zero il turco Calhanoglu.

Juventus. Kaio Jorge e Locatelli, due giovani in rampa di lancio, andranno a rafforzare e ringiovanire la Vecchia Signora, la quale saluta Buffon (accasatosi al Parma), Demiral (Atalanta) e Frabotta (Verona).

Milan. I rossoneri fanno acquisti in Francia: arrivati Maignan (fresco campione di Francia con il Lille) per sostituire Donnarumma e Ballo-Toure, duttile terzino ex Monaco. In attacco, l’esperienza di Giroud potrà far comodo al fianco dell’intoccabile Ibrahimovic. Oramai in arrivo il difensore, fresco vincitore dell’Europeo, Florenzi.

Atalanta. Spesa in Italia per gli orobici, che acquistano alcuni prospetti interessanti della passata stagione di Serie A. Oltre Demiral, arrivano infatti il portiere Musso dall’Udinese, ed i difensori Pezzella (dal Parma) e Lovato (Verona). Questi ultimi dovranno sopperire alla partenza di Romero, volato a Londra (sponda Tottenham) insieme al portiere Gollini.

Roma. I capitolini hanno messo a segno il colpo Abraham, che arriva dal Chelsea. Un prospetto molto interessante, dotato di grande fisicità e tecnica, il giovane ma già esperto attaccante inglese avrà il compito di non far rimpiangere Dzeko. In porta, il nazionale portoghese Rui Patricio prenderà il posto di Pau Lopez, ed occhio anche all’attaccante uzbeko Shomurodov, che si è messo in mostra nel pre-campionato.

Lazio. Piccola rivoluzione anche in casa Lazio dovuta all’arrivo di Sarri sulla panchina biancoceleste. Ritorna alla base Felipe Anderson dopo l’esperienza al West Ham, ma anche due difensori: Hysaj, pupillo del tecnico, e Kamenovic. Alla corte di Sarri arriva anche Pedro, richiesto dal tecnico come alternativa a Correa. Due colonne salutano il club: Parolo (209 presenze) e Lulic (371 presenze)

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide