Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Beppe Accardi: “La squadra è come l’orologio, bisogna che le componenti siano compatibili”

Koulibaly è fondamentale. È uno dei più forti se non il più forte d’Europa. Il Napoli cerca di tenere i giocatori che sono fondamentali in una logica in cui si pensa al futuro.

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è tornato a parlare Beppe Accardi, agente ribadendo la centralità di Spalletti nella costruzione del nuovo Napoli:

Il Napoli? In questi anni ha dato una dimostrazione importante di avere la capacità di saper sostituire chi va via. Il direttore sportivo ed il proprio staff di scouting sono bravi. È ovvio che i tifosi siano affezionati a quelli che hanno dimostrato attaccamento alla maglia. Noi cerchiamo di guadagnare di più e le società cercano di abbattere i costi. Penso che il lavoro di Giuntoli e De Laurentiis sia un lavoro importante svolto.

Politano? Le strategie dell’allenatore fanno sì che non sia fondamentale. Stamattina leggevo che il Napoli sta creando i presupposti per tenere Koulibaly, ma lui è fondamentale. È uno dei più forti se non il più forte d’Europa. Il Napoli cerca di tenere i giocatori che sono fondamentali in una logica in cui si pensa al futuro.

Io credo che la favola di Sarri possa diventare la favola di Spalletti e di qualsiasi allenatore che riesca a trovare i giocatori che interpretino il suo calcio. La squadra è come l’orologio, bisogna che le componenti siano compatibili per far funzionare il meccanismo, anche perché se non funziona una sola si inceppa tutto. Io penso che possa nascere una nuova favola che non porterà il nome di Sarri, ma quello di Spalletti”.

Foto Twitter TMW

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide