Seguici su
1606814839090918

Napoli

Benvenuto Antonio Cioffi!

Tanti i messaggi da parte dei compagni, e non solo. Uno su tutti quello di Koulibaly:”Auguri piccolo! Ora al lavoro!”

Antonio Cioffi, classe 2002, non dimenticherà la partita con la Fiorentina e non solo per il risultato tennistico, sebbene avesse già fatto il suo esordio in maglia azzurra prima della Fiorentina. Gattuso lo aveva, infatti,  convocato già  in occasione della trasferta di Cagliari. Antonio è un’ala di talento, attaccante della Primavera partenopea, spesso paragonato a Insigne. Ma con la Viola, nel corso del minuto 79 , nel tempio intitolato a Diego Maradona, il mister Gattuso lo ha richiamato improvvisamente dalla panchina e lo ha lanciato in campo e così Antonio, 18 anni appena compiuti, nato a Maddaloni ma cresciuto a San Felice a Cancello (Caserta) ha fatto il suo esordio in Serie A.

Merito, pare,  di Volpecina, ex difensore del Napoli vincitore di scudetto, che lo segnalò al settore giovanile perché casertano. E con le giovanili azzurre Cioffi ha giocato in tutte le categorie e sempre come capitano. Lo scorso anno il Cagliari lo chiese al Napoli nell’affare “Barella”, poi il sardo andò all’Inter e non se ne fece più nulla…fino all’esordio avvenuto l’altro giorno con la Fiorentina in Serie A.

 

                     

 

 

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Napoli

rfwbs-slide