Seguici su
1606814839090918

Campionati esteri

Barçellona, lite tra l’allenatore Setien e i senatori della squadra

Dopo il 2-2 con il Celta Vigo acceso confronto in spogliatoio, con Messi che mostra indifferenza

Tensione alle stelle in casa blaugrana. A far trapelare la notizia sono i quotidiani di Marca e del Mundo Deportivo, che parlano di frattura dei rapporti tra il tecnico Setién e i senatori dello spogliatoio, a partire da Suarez e Messi. Il pareggio, che sa di beffa, ottenuto sabato in Galizia contro il Celta Vigo, partita terminata 2-2, rischia di aver compromesso le aspirazioni blaugrana in campionato, con un Real Madrid scappato a +2 quando mancano sei giornate al termine della Liga, con gli scontri diretti a favore dei Blancos. Stando alle indiscrezioni della stampa spagnola, il passo falso contro il Celta potrebbe aver segnato un definitivo punto di non ritorno nella travagliata relazione tra giocatori e staff tecnico, che a fine partita avrebbero avuto un acceso confronto.

Le parole di Suarez subito dopo il fischio finale hanno fatto emergere tutti i dissapori, che evidentemente covano da tempo nello spogliatoio blaugrana: “I troppi punti persi in trasferta? L’allenatore serve proprio ad analizzare e risolvere certi tipi di situazioni”, ha detto il Pistolero puntando il dito contro le scelte e le decisioni di Setién. Una volta negli spogliatoi, il clima si sarebbe ulteriormente surriscaldato sfociando in un’accesa discussione tra il tecnico e i “senatori”. Il nodo della contesa, riferiscono i giornali, sarebbero gli schemi di Setién e i cambi realizzati nei nefasti 90’ di Vigo, dalla scelta di far entrare Braithwaite al 68’ e sostituire Suarez nel finale fino al tardivo ingresso di Arthur, dentro solo all’86’. Pare inoltre che la decisione di cedere il brasiliano alla Juve, che ha già fatto le visite mediche a Torino, sia stata decisamente mal digerita dal gruppo, che non ha nascosto tutte le proprie rimostranze. Negli spogliatoi sarebbero volate parole grosse e i leader del gruppo avrebbero fatto sentire la propria voce contro un unico responsabile, il tecnico Setién.

L’analisi e le rivelazioni di Marca vanno oltre, aggiungendo un altro dettaglio captato dalle telecamere durante il cooling break della sfida di Vigo. Un video mostra chiaramente l’indifferenza di Messi nei confronti del vice di Setién, Eder Sarabia, che avrebbe tentato invano di impartire disposizioni alla Pulce. L’argentino è sembrato ignorare sfacciatamente l’assistente di Setién mentre questi si dirigeva verso di lui prima di vedersi voltare le spalle non una ma ben due volte. Tutto sotto il corrucciato sguardo di Setién. La spaccatura sembrerebbe dunque insanabile e forse non un caso che alcuni giornali rilancino prepotentemente la candidatura di Xavi, che ha nuovamente ribadito “il sogno” di sedersi sulla panchina blaugrana: “Io e il mio staff tecnico ci stiamo preparando per allenare il Barça. E’ il mio desiderio più grande”, ha affermato l’ex centrocampista proprio 24 ore dopo il polemico pareggio a Vigo. Xavi vuole partire da zero, con un progetto tutto suo in cui abbia la facoltà di decidere senza condizionamenti, questo l’ha già detto a chiare lettere a inizio anno quando la dirigenza scelse il sostituto di Valverde. Allora la spuntò Setién, ma adesso la turbolenta situazione nello spogliatoio catalano potrebbe spianare la strada all’icona blaugrana.

Collaboratore - Laurea in Storia, appassionato di Sport

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Campionati esteri

rfwbs-slide