Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Bakayoko: l’uomo giusto al posto giusto

Il Napoli vuole riscattare il cartellino di Kakayoko per una cifra intorno ai 18 milioni

E’ il momento di Bakayoko e il Napoli vuole accelerare e riscattarlo: domenica 22 novembre arriverà a Napoli il Milan che aveva provato a prenderlo in tutti i modi ed ora lo troverà avversario pronto a fiaccare tutte le incursioni dei rossoneri. Gattuso meditava da tempo il modulo più offensivo ma gli mancava il puntello là, al centro. E’ arrivato a Napoli dopo 7 mesi di inattività ed ha potuto recuperare smalto sfruttando la pausa durante la “bolla di isolamento” e già con l’Atalanta Gattuso ha capito che poteva continuare su quella strada, poteva contare su di lui. C’è ancora la lavorare, limare, connettere, ma quando non c’è stato, s’è avvertito  il vuoto. E anche lo stesso Baka sembra integrarsi ogni giorno di più anche per senso d’appartenenza : il Napoli ha quindi fretta di stringere e a stretto giro di posta, prima Gattuso, poi Baka, per dire ‘andiamo avanti’, saranno chiamati a firmare. Un atto di fiducia della società cui dovrà rispondere un atto di grande responsabilità da parte di un giocatore che con Gattuso ha trovato (ritrovato?) una nuova giovinezza perché sa che con lui è cominciato  il nuovo ciclo . Domenica sarà una partita molto importante per il Napoli che potrà capire se è iniziata la sfida al vertice, secondo, terzo o quarto posto – (vietato parlare del primo), oppure. Oppure. Il Napoli è pronto a chiudere il contratto con Gattuso , senza clausole, fino al 2023 ed è pronto a riscattare il cartellino del francese per una cifra intorno ai 18 milioni. Per Baka, una grande spinta a mostrare a Kessiè che è approdato nel club giusto.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide