Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Attento Gattuso: l’Arsenal insidia uno scontento Mertens

La nuova posizione nel 4-2-3-1, l’infortunio: Dries è scontento, e nonostante il rinnovo si fanno insistenti le avances dei Gunners

Non è una stagione semplice per Dries Mertens tra un posto mai fisso e gli infortuni occorsi, e anche per questo motivo il 14 azzurro  forse non è più un inamovibile: nonostante il rinnovo contrattuale sottoscritto appena a Maggio (prima della ripresa della Coppa Italia) con il Napoli fino al 2022, l’attaccante belga continua ad essere oggetto del desiderio di molti top club in giro per l’Europa. Tra questi, l’ultimo ad essersi informato per un eventuale acquisto del centravanti in forza ai partenopei sarebbe proprio l’Arsenal di Mikel Arteta. Quest’ultimo, infatti, stima molto il giocatore sia per le sue qualità che per la sua personalità dentro e fuori dal campo. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Sky Sport UK, i Gunners avrebbero mosso i primi passi per un sondaggio alla società del patron Aurelio De Laurentis e sarebbero fortemente intenzionati ad avanzare una proposta anche all’entourage dello stesso calciatore.

Un inizio di stagione non semplice per il classe ’87, costretto a reinventarsi (a malavoglia) trequartista nell’ibrido modulo Gattusiano, e rimasto vittima di un serio infortunio alla caviglia nel match contro l’Inter del 16 dicembre scorso; il belga ha all’attivo fino ad ora cinque reti e sette assist, ma anche nell’ultima partita si è visto che ‘Ciro’ è lontano dalla migliore condizione fisica. Nonostante le difficoltà, Gattuso non sarebbe intenzionato a lasciar partire il suo attaccante, e anche lo stesso giocatore troverebbe diverse perplessità in un trasferimento. E’ molto probabile quindi che l’affare resti solo una suggestione per il club londinese; tuttavia la situazione è comunque da monitorare, tenendo conto di possibili malumori dello stesso belga che forse è uno degli scontenti per il passaggio al 4-2-3-1. Che Mertens impari a quasi 34 anni a fare il trequartista dopo aver trovato consacrazione nel ruolo di falso nueve forse è eccessivo, anche per un giocatore abituato a stupire; far tornare il sorriso a Dries adesso è compito di Gattuso.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide