Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Assalto finale della Juve dopo aver raggiunto il pareggio, ma il muro del Verona tiene

Il Verona va in vantaggio, la Juventus pareggia ma nei minuti finali non riesce a scardinare il muro veronese

JUVENTUS – VERONA  1 – 1   (60′ Favilli (V), 77′ Kulusevski (J))

Dopo il magro pareggio di Crotone, la Juventus cerca di riscattarsi contro il Verona di Juric. Novità in attacco per i bianconeri, al fianco di Morata c’è Dybala. Nel primo tempo si intravedono ancora tante difficoltà di gioco per la squadra bianconera, grazie alla buona prova del Verona che tiene bene il campo. Al 47° Juventus in gol con Morata, ma il var annulla. Prima frazione di gara che si chiude in parità. Nel secondo tempo al 60° scaligeri in vantaggio con la rete di Zaccagni, che tirando si  infortuna ed è costretto ad uscire. Pareggio Juventino al 77° con una bella invenzione dello svedese Kulusevski. Il Sig. Pasqua concede cinque minuti di recupero che diventano sei, ma la Juventus non riesce a superare il Verona. Risultato di parità al fischio finale e bianconeri lontani dal primo posto. Non un buon momento per la Juventus, che senza la vittoria momentanea a tavolino, in campionato ha racimolato una sola vittoria e tre pareggi. Il nuovo corso targato Pirlo stenta a decollare.

 

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide