Seguici su
1606814839090918

Europa League

Arne Slot elogia il Napoli ma avverte: “Anche noi giochiamo al top in Olanda”

Finalmente si gioca: alle 18,55 inizia il percorso europeo del Napoli nella sfida contro l’Az

“Negli ultimi giorni s’è parlato solo di positivi e tamponi, ho provato a non parlarne ma dall’altro lato tutti non vedono l’ora di scendere in campo. Non abbiamo vinto le ultime 4 gare, ma sul gioco siamo pure soddisfatti, lasciamo poco spazio ma dai risultati sembra tutto diverso, poi c’erano due rigori, un errore del portiere con lo Sparta: se si analizza si vede che lasciamo poche occasioni agli avversari”. Arne Slot il tecnico dell’Az Alkmaar, in conferenza stampa, parla poi del Napoli: “Sì, è in forma. Ci sono giocatori top in Italia, ma anche noi giochiamo al top in Olanda. Osimhen o Mertens sono molto forti, ma anche noi abbiamo giocatori forti, non vedo l’ora di giocare domani. Io guardo sempre il Napoli, ha un attacco fantastico, fa la differenza non solo Osimhen, ma anche le ali, Insigne, Lozano, hanno tanta qualità. Hanno poi disciplina in difesa, voglia di lavorare, noi li rispettiamo tanto. Hanno fatto gli ottavi col Barcellona, hanno sempre giocato bene”.

Finalmente, dopo giorni di frenesia, timori e preoccupazione, alle 18,55  l’Az scenderà in campo con il 4-3-3 con tutti i titolari nel tentativo di scippare punti per proseguire nella competizione. E Rino Gattuso sa bene che l’Az è una squadra sottovalutata che può far male come ha dimostrato lo scorso anno quando si è contrapposta all’Ajax da pari a pari. Arne Slot, 42enne come Gattuso, ha un concetto di gioco molto simile a quello di Ringhio avendo elaborato scientificamente “la costruzione dal basso” secondo due ipotesi: 1) costruzione corta uscendo dal basso per andare a giocare sull’altro lato per trovare il terzino opposto che riceve libero; 2) costruzione lunga affidata al portiere che calcia lungo trovando l’esterno opposto che riceve libero fra le linee.

E Gattuso dovrà tener conto di questa filosofia di gioco con le tre/quattro rotazioni annunciate che saranno studiate a tavolino proprio per fronteggiare queste incursioni finalizzate a trovare l’uomo libero. Per la formazione Gattuso potrebbe inserire Meret per Ospina, Maksimovic per Manolas; al centro Fabian con Demme o Lobotka e in attacco Lozano e Politano larghi con Osimhen supportato da Mertens (Petagna).

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Europa League

rfwbs-slide