Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Arek Milik: si torna a parlare di mercato, Juve o Roma

L’ex attaccante del Napoli potrebbe attendere giugno per svincolarsi ma intanto rischia la Nazionale

Nella sfida valevole per la quarta giornata del Gruppo 1 della Lega A della UEFA Nations League 2020/2021, Polonia – Bosnia vinta dai polacchi per 3-0, Arek Milik, al 58° è subentrato a Lewandowski che già aveva segnato due gol. L’ex attaccante del Napoli ora sa che sta giocando le sue ultime carte per restare nel giro della Nazionale, perché restando da separato in casa nel Napoli fino a giugno, potrebbe compromettere la sua carriera anzi tempo. A febbraio compirà 27 anni e per quella data dovrà indossare una maglia di club per non rischiare: ed ecco rifarsi viva la Juventus che avrebbe bisogno di liberarsi di Bernardeschi, e potrebbero imbastire uno scambio con il Napoli. Tuttavia il Napoli dall’orecchio destro ci sente poco avendo già Lozano e Politano a coprire la fascia: in più l’ingaggio di Bernardeschi è tra i più alti (4 milioni netti) e difficilmente il Napoli accetterebbe uno scambio in luogo di cash.

Più concreta  sembra essere invece una trattativa con la Roma. I contatti bruscamente interrotti si sono nuovamente aperti: gli ulimi accordi parlavano di un ingaggio da 5 milioni al polacco e 25 milioni tra prestito e riscatto al Napoli. Tutto ciò se si fosse concluso per la fine del mercato, ma ora tutto sarebbe da rinegoziare. La Roma per non aggravare il bilancio potrebbe attendere giugno e prenderlo da svincolato, ma il ct della Polonia Brzeczek ha dichiarato: «Penso che Arek andrà via dal suo club a gennaio”. Ciò significa che il ct sa di una trattativa avviata oppure è un aut aut  per il giocatore che, senza squadra, sarebbe messo ai margini.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide