Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Arek Milik, convivenza tra separati in casa

Arek Milik vuole la Juventus; la Juventus prende tempo; il Napoli guarda anche la Roma: un puzzle che richiede tempo

Il caso Milik terrà banco fino all’ultimo giorno di mercato: questo il legittimo sospetto (e timore) per come procede ora la convivenza tra separati in casa. A perderci sarebbero in due: Milik che rifiuta il rinnovo e s’impunta come Icardi lo scorso anno e il Napoli che vede bloccato il mercato.

Il braccio di ferro con la Juventus è iniziato da un bel pò di tempo per le richieste del Napoli ritenute troppo alte (40milioni) e anche per il rifiuto a inserire Bernardeschi nella trattativa, anche se sembra evidente che il Napoli tenti anche la strada che porta alla Roma per arrivare a Under. Intanto Giuntoli vorrebbe accontentare Gattuso, restio a firmare il contratto in assenza di garanzie tecniche, e assicurare il gioiello Boga, valutato 40 milioni e sul quale la Juventus sembra aver messo già le mani.

Difficile capire in questa tela di ragno quali siano le mosse tattiche dei ds sullo scacchiere: in difesa per un contropiede, tentativo di gestire la partita o in attacco per segnare?  Intanto il terremoto delle panchine potrebbe veder coinvolto anche mister Sarri ancor più dopo la rottura di Conte con il club nerazzurro, almeno fino al 23 agosto. Con le mani sulla Champions, i bianconeri dovrebbero rassegnarsi a rispettare il contratto e tenersi Sarri; in caso contrario valuterebbero le varie opzioni con le conseguenze di mercato, a cominciare da Milik.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide