Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Antonio Iannone, ex arbitro: ” Fabbri ha sbagliato”

Iannone: “E’ possibile che Figc e Aia possano rivolgersi alla Fifa per introdurre la possibilità del VAR a chiamata”

L’ex arbitro Antonio Iannone, intervenuto ai microfoni di Crc nel corso di Arena Maradona, ha commentato la prestazione di Michael Fabbri nella gara Napoli-Cagliari: “ Fabbri ha sbagliato a non convalidare il gol del possibile 2-0 per il Napoli: Osimhen non ha spinto Godin, al massimo si è appoggiato al difensore. Fabbri potrebbe essere fermato e spedito in B per un po’”. Ma Iannone è andato oltre spiegando anche che il protocoll andrebbe cambiato: “

il Var deve poter invitare l’arbitro a rivedere le immagini per rivalutare le spinte. E’ possibile che Figc e Aia possano rivolgersi alla Fifa per introdurre la possibilità da parte delle squadre in campo di chiedere al direttore di gara di rivedere le immagini, come succede negli altri sport. Ma nel caso venisse introdotta la novità del ‘Var a chiamata’, gli arbitri dovrebbero avere la predisposizione a portarla avanti”.

Torna prepotente la necessità di introdurre il VAR a chiamata di cui ha recentemente parlato anche Alfredo Trentalange durante la trasmissione Dribbling: “Negli ultimi tempi si sta valutando l’inserimento dell’utilizzo del Var “a chiamata. Siamo pronti a qualsiasi sperimentazione. L’arbitro del futuro deve essere un ricercatore e non un presuntuoso. Ma francamente ora come ora non sarei in grado di ipotizzare quel che può avvenire. Sarei un presuntuoso, sarebbe un problema dell’IFAB che non mi sento di anticipare”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide