Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Antonio Conte: questa stagione mi è piaciuta zero

Antonio Conte accusa la società di non aver protetto la squadra, di essere assente pur di fronte a risultati importanti

Nessuno pensava che Antonio Conte aspettasse l’ultima di campionato con una convincente vittoria sull’Atalanta per accusare in Tv la società che non ha in alcun modo protetto né l’allenatore né i calciatori: ““L’altro giorno  mi è stata mandata una intervista di Spalletti del 2017. Denunciava cose gravissime. Siamo nel 2020 e siamo punto e a capo. Va bene tutto, c’è un lavoro sul campo importante. Si cresce in campo ma anche e soprattutto fuori dal campo. Poi bisogna vedere, se il proprietario lo capisce… Io ci metto la faccia, davanti a tutti ma fino a un certo punto, nessuno è scemo. Il parafulmine uno lo fa al primo anno, ma non il secondo perché errare è umano, ma non si può perseverare. E ribadisco che non c’entra niente il mercato o i giocatori”.

Un fiume in piena Antonio Conte che ha affidato ai microfoni di Sky Sport un messaggio molto probabilmente indirizzato  al direttore sportivo Piero Ausilio, unico sopravvissuto ai vari cambi di proprietà. Ora è lecito chiedersi quali saranno le conseguenze, dopo la conclusione dell’Europa League, tuttavia la società fa trapelare che  salvo colpi di scena al momento impossibili da  calcolare, il tecnico rimane dov’è. Per mille motivi e il più importante è quello economico: Conte costa 11 milioni di euro all’anno ed ha firmato un contratto di 3 anni. Tuttavia la frattura si è ormai evidenziata e la società proverà a guardarsi intorno ma lo stesso Conte potrebbe mollare dopo aver rotto gli indugi per andare ad uno scontro senza paracadute.

LEGGI ANCHE:

Il Napoli saluta da lontano i tifosi con una vittoria meritatissima: ora può sognare

Finalmente è finito il campionato, per il prossimo occorre ritrovare l’entusiasmo

Claudio Lotito insulta Gian Piero Ventura e Gianpiero Ventura saluta e se ne va

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide