Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Anteprima di Verona-Napoli per chiudere la trattativa del Cholito

Secondo Alfredo Pedullà la trattativa potrebbe chiudersi in tempo per vedere Simeone in panchina azzurra proprio nella prima di campionato contro il Verona.

Petagna era il nodo che impediva al Napoli di affondare per il Cholito Simeone che ha atteso la chiamata del Napoli rifiutando le offerte di molti club, ultimo tra tutti il Nizza.

A 27 anni gli viene offerta l’opportunità di esplodere dopo un anno di grandi soddisfazioni a suol di gol e assist. Alle spalle però anche delusioni da dimenticare che hanno di fatto ritardato il suo approdo in club di rango. Di Giovanni Simeone ha parlato ai microfoni di Vikonos Web Radio/Tv Leonardo Semplici:

“Ho allenato a Cagliari il Cholito Simeone, in questi anni ha fatto cose straordinarie ad a Verona ha avuto anche grande continuità, ora ha l’età giusta per giocare a Napoli, è ormai maturo, può far parte di una rosa importante come quella azzurra. Il suo ruolo? Ovviamente può fare l’alternativa di Osimhen ma anche essere il suo compagno di reparto, poi dipenderà da Spalletti. La stagione sarà lunga, difficile ma al contempo bella. Giovanni ha grandi qualità fisiche, un ottimo colpo di testa, attacca la profondità ed in area si fa rispettare, può ancora migliorare molto. Sono convinto farà grandi cose”.

Toccherà ora al Cholito dimostrare d’esser il bomber che Napoli attende, a patto che si concluda la trattativa ancora con qualche dettaglio da definire non proprio marginale sulla formula  (diritto o obbligo di riscatto). Secondo l’esperto di mercato Alfredo Pedullà la trattativa potrebbe chiudersi in tempo per vedere Simeone in panchina azzurra proprio nella prima di campionato contro il Verona. Ma c’è ancora qualcosa da limare, chiarisce Ciro Venerato esperto di mercato di Rai Sport: “L’offerta all’Hellas è pronta: 2 milioni di prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 12 milioni. Il Napoli ribadirà di non volere inserire l’obbligo se non (forse) a determinate condizioni. Ultima parola spetterà al Verona e al presidente Setti”

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide