Seguici su
1606814839090918

Champions League

Al via la Champions League, stasera Juventus e Atalanta

Sia la Juventus che l’Atalanta iniziranno la Champions in trasferta; entrambe dopo due sconfitte in campionato

Questa sera torna la Champions League 2021-2022 con le quattro squadre italiane partecipanti al torneo più prestigioso: Inter, Atalanta, Milan e Juventus . Questa sera alle 21 saranno di scena Atalanta e Juventus; domani sera  sempre alle 21 giocheranno Milan e Inter

Questi i gruppi delle “italiane”:

GRUPPO B:

Atletico Madrid, Liverpool, Porto, Milan.

GRUPPO D:

Inter, Real Madrid, Shaktar Donetsk, Sheriff Tiraspol.

GRUPPO F:

Villarreal, Manchester United, Atalanta, Young Boys.

GRUPPO H:

Chelsea, Juventus, Zenit, Malmoe.

Le gare di questa sera visibili su Sky , sono in programma alle ore 21: Malmö – Juventus e Villarreal – Atalanta.

 

Per Massimiliano Allegri una partita da vincere per ricompattare il gruppo e per smorzare le aspre critiche di questo inizio di campionato che vede i bianconeri a 1 punto dopo tre giornate. Confermato Szczesny tra i pali, in difesa dovrebbero giocare Bonucci e de Ligt al centro (Chiellini torna in panchina), Danilo e Alex Sandro ai lati. Locatelli sarà il regista con Rabiot e uno tra McKennie e Bentancur (tornato malconcio dall’Uruguay) ai lati. Davanti, possibile tridente con Kulusevski-Morata-Dybala, visto che Chiesa è ancora out. A dirigere l’incontro  il portoghese Artur Dias che mai ha diretto la Juve.

Per la sfida con il Villarreal  Gian Piero Gasperini punterà su Zapata per contrastare il sottomarino giallo di Emery nella trasferta spagnola non potendo contare su Muriel ancora infortunato.  E in conferenza stampa ha dichiarato: “Sappiamo il valore del Villarreal e sappiamo come si esprime soprattutto in casa. Sarà una partita molto importante anche per approcciare bene il girone. Sono una squadra nel vero senso della parola, merito di un grande allenatore come Emery: possono cambiare faccia e giocare in tanti modi, le vittorie in Europa League sono già un biglietto da visita per lui”.

Ma l’Atalanta ora ha più esperienza in Champions League: “Dal giorno dell’esordio in questa competizione abbiamo fatto tanta strada. Abbiamo preso qualche scoppola ma anche fatto cose egregie, imparando tanto. Ci riproponiamo con lo stesso entusiasmo e la voglia di giocare partite del genere. Noi e loro per il secondo posto dietro il Manchester United? Attenzione anche allo Young Boys, questo girone è più difficile rispetto a quello degli scorsi anni”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Champions League

rfwbs-slide