Seguici su
1606814839090918

Europa League

A Granada con la Primavera: Giuseppe D’agostino potrebbe partire con i grandi

Gattuso potrebbe portare a Granada 4 debuttanti per l’emergenza in tutti i ruoli

Rino Gattuso guarda alla Primavera e dopo aver convocato Costanzo, Cioffi e Zededka, ha deciso di visionare anche Giuseppe D’Agostino, un’ala destra naturale che si adatta a scivolare a sinistra o in attacco. L’11 maggio diventerà maggiorenne, e, vista l’emergenza in casa Napoli, Gattuso sarebbe propenso a portarlo a Granada. A Gianluca Grava non sfuggì il talento del partenopeo e il Napoli lo blindò appena ebbe compiuto i 16 anni e, nel ritiro di Castel di Sangro, il giovanissimo talento è stato accanto ai ‘grandi’.

Potrebbe esordire in Europa League dalla panchina accanto  agli altri 3 coetanei che già hanno vissuto quest’esperienza  e potrebbe esordire con un gol alla Neymar, perchè sognare non costa nulla.

Ma in panchina c’è anche  Davide Costanzo che scalpita e sembra già pronto al debutto come ha detto l’agente Claudio Rabona ai microfoni di Radio Marte:  “Se è pronto per giocare? Si, lo è. Da ottobre si allena regolarmente con la prima squadra. Le sue caratteristiche? Grande prestanza fisica, ma è anche agile. Da terzino è devastante ma può fare anche il centrale, come Di Lorenzo. Usa bene entrambi i piedi e può impostare da dietro. E’ pronto anche mentalmente. Contratto da professionista? Non c’è fretta.”.

“Il settore giovanile del Napoli è ottimo, ci sono anche altri elementi sui quali il Napoli può fare affidamento come Cioffi e Zedadka. L’importante è saperli gestire e farli anche esordire separatamente“.

E, magari con un risultato positivo, il debutto di un giovane talento assicurerebbe linfa, energia e grinta.

 

(407) GIUSEPPE D’AGOSTINO 2003 CALCIO NAPOLI – YouTube

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Europa League

rfwbs-slide