Seguici su
1606814839090918

In primo piano

22° GIORNATA DI SERIE B

Continua a divertire il campionato italiano di serie B che regala gare mozzafiato,

Continua a divertire il campionato italiano di serie B che regala gare mozzafiato, soprattutto in chiave playoff:

Si apre la 22° giornata di campionato di Serie B venerdì 31 con una partita spettacolare che vede contrapposte Pisa e Cremonese; Toscani che dopo i primi 45 minuti vanno sotto 2 – 1 ribaltano il risultato nella mezzora finale con la rete decisiva di Pisano (subentrato al 76’ al posto di De Vitis) in pieno recupero. Pisa ora a 29 punti staccando così la Cremonese ferma a 23.

Per le partite di sabato pomeriggio il Frosinone di Nesta vince lo scontro playoff (le due squadre partivano appaiate allo stesso punteggio) vincendo nel secondo tempo 1 – 0 con una prodezza di Dionigi che risolve con un tiro a giro a fil di palo.

Ko del Pordenone (ancora al 2° posto) contro lo Spezia che con un gol di Matteo Ricci fissa il punteggio finale sull’ 1 – 0; Spezia quindi che con questo importante successo torna nella zona playoff a quota 31 punti.

Doppia vittoria per Ascoli e Cittadella impegnate rispettivamente contro Livorno e Trapani; ottimo quindi l’esordio del nuovo allenatore ascolano Abascal, subentrato all’esonerato Zanetti, che dopo tre sconfitte consecutive batte il Livorno in trasferta grazie alle marcature firmate dai nuovi acquisti di gennaio Trotta (che fa doppietta) e Morosini. Altro discorso per il Livorno che continua la sua crisi e rimane all’ultimo posto in classifica. Come detto vittoria anche per il Cittadella che supera il Trapani in trasferta per 3 -0 con i gol di Diaw e Pavan, e continua a rincorrere la zona playoff.

Domenica due pesanti vittorie: il Perugia di Cosmi batte la Juve Stabia con la doppietta di Iemmello; l’attaccante è decisivo, e risponde con questa grande prestazione alle voci di mercato che lo vedevano partente. Perugia al secondo successo consecutivo e continua lo scatto per l’ambita zona playoff (sesto posto a 33 punti). Vittoria anche del Venezia a Verona contro il Chievo, con la rete decisiva di Capello.

Finisce in parità il super derby campano tra Benevento e Salernitana; la squadra di Ventura passa in vantaggio al 53’ con Djuric che di testa insacca su assist di Lombardi. Il Benevento non si fa pregare e reagisce subito andando due volte in gol con Insigne, entrambe però annullate per posizione di fuorigioco. Ma dopo poco Sau rimette le cose a posto al 70’che ribadisce in rete una precedente conclusione di Improta. Benevento che porta a 13 la striscia dei risultati utili consecutivi e rimane in testa alla classifica a 51 punti, con 16 punti di vantaggio dal Pordenone secondo.

Alessandro Russo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Collaboratore

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide